L'amore, La Cles e un vestito lungo.



Believe in your dreams and be the woman you want to be!

E' così che noi donne dovremmo essere tutte! Leggere nell’animo ma con gli occhi profondi. Sensuali senza ostentazioni, fasciate in un vestito che ci rende luminose senza accenni di volgarità. Con i piedi ben piantati per terra, ma capaci di guardare lontano, nei luoghi e nel tempo.
Un intreccio di mente e cuore, da mostrare al mondo senza alcuna paura, del passato, del futuro, della vita.

Ed è così che dovrebbero essere gli abiti tutti, cuciti con tessuti che rispettino il corpo e l’anima. Creati con pazienza, perché l’amore in ogni sua forma la richiede.
Colorati, perché il colore è il miglior modo di vivacizzare le nostre giornate. 
Preziosi, arricchiti di dettagli jewels, trasparenze e volumi fluttuanti, perché tutte noi possiamo sentirci delle principesse.
Unici, in grado di farci sentire speciali, consapevoli però che l’eleganza arriva dal cuore.

La Cles questi ingredienti ce li ha tutti. Per i suoi cocktail dresses  ed abiti da sera impiega la “peace silk”, la seta ricavata senza danneggiare i bachi da seta. Tutti gli abiti profumano di terre lontane, parlano dell’India e dell’Africa, attraverso una serie di stampe e colori. Le linee e i materiali usati sono pensati per le donne, e sono dedicati alle donne, infatti nel 2015, La Cles ha avviato un progetto denominato "Le donne del Mali imprenditorialità." Lo scopo è prestare microcrediti alle donne del Mali per avviare la propria attività per sostenere le loro famiglie e le comunità locali. Ogni abito soddisfa non solo soltanto il bisogno "superfluo" di acquistare un capo, ma punta a qualcosa che si  avvicina a valori importanti come la condivisione e il sostegno di altre donne nel mondo.

Per visualizzare il resto della collezione Sping/Summer 2016: www.lacles.it  









XoXo
Lucia Palermo

2 commenti:

 

Who I am?

 photo profilocompleto2_zpsnb9nfvnw.jpg

INSTAGRAM

Lettori fissi