#TRAVEL: POSITANO.



Se ci pensate bene, i profumi sono la cosa più potente al mondo. Possiamo dimenticare nomi, date, eventi. Possiamo dimenticare cose importanti senza rendercene conto, con la stessa facilità con cui perdiamo gli ombrelli. Ma non possiamo dimenticare un profumo dopo che l’abbiamo sentito.
Chiudete gli occhi, pensate a diversi momenti della vostra vita. Vi accorgerete che per ognuno di essi “sentirete” una fragranza. Ad esempio, se penso alle mie estati mi viene in mente il profumo Dolce Gabbana Light Blue da 100 ml che ne è sempre stato protagonista. I miei ricordi migliori sono legati a questo profumo, la mia valigia non è completa se non c’è lui, e mi basta indossarne una goccia per sentirmi subito spensierata e leggera. 
A Positano questo profumo ha trovato la sua vera essenza. Lì l’aria è frizzante, il profumo di agrumi si infila nelle casette colorate sistemate come in un presepe, si mescola al bucato fresco,  al sapore di salsedine, ai colori delle bouganville. E’ protagonista nella spiaggia di Marina Grande, la spiaggia principale di Positano, vivace e cosmopolita. Trasportato dal vento arriva fino alla Spiaggia di Fornillo, accompagnandomi lungo la romantica passeggiata tra il mare e la roccia che parte dal molo delle imbarcazioni di Positano e termina in questa piccola insenatura tranquilla.

E ancora, si infila nei bar, nei dolci e nei sorbetti, rendendo tutto più squisito. Colora le ceramiche esposte dai negozi, che hanno sempre un punto di giallo o di arancio. E sale ancora più in alto, sulla Chiesa di Santa Maria Assunta, si mescola ai colori della cupola per liberarsi poi nel panorama che toglie il fiato. Positano è questo per me: colori, buon cibo e profumo agrumato. In una parola: è Sud. E voi avete provato il Dolce e Gabbana Light Blue? Qual è il profumo che vi fa pensare all’estate?  











XoXo
Lucia

2 commenti:

 

Who I am?

 photo profilocompleto2_zpsnb9nfvnw.jpg

INSTAGRAM

Lettori fissi