Formentera: 3 motivi per visitarla in autunno!



“Il mare d'inverno è un concetto che il pensiero non considera, è poco moderno, è qualcosa che nessuno mai desidera” canta Loredana Bertè.
Io non sono tanto d’accordo, credo che il mare d’inverno, a piccole dosi, sia quanto di più rigenerante possa esistere.  Mi sono sempre chiesta che volto hanno d’inverno quelle mete prese d’assalto dai turisti nel periodo estivo. Cosa si prova a vedere spiagge come Platja de Llevant completamente deserte? Qualcuno potrebbe provare tristezza, altri semplicemente curiosità. Io appartengo a questi ultimi, sono affascinata da questo pensiero, e anche se ammetto che non potrei mai vivere in un’isola deserta per tutto l’inverno, ammetto che l’idea di un weekend a Formentera nel mese di dicembre mi stuzzica. Questa perla delle Baleari gode di un clima mite tutto l’anno, anche nel periodo invernale le temperature massime arrivano a 15°, per cui basta vestirsi “a cipolla” e aver voglia di scoprire il lato più autentico di quest’isola! Ecco quindi 3 cose da fare a Formentera in bassa stagione:

1-      Perdersi tra i suoi sentieri naturali

Questo periodo dell’anno è perfetto per scoprire il vero cuore dell’isola, attraverso i suoi 32 circuiti verdi segnalati che si snodano lungo la costa o nell’entroterra rurale. Si ha così la possibilità di ammirare laghi d’acqua dolce, le celebri saline del Parque Natural de Ses Salines, mulini, torri di vedetta, fino a scorgere i paesaggi mozzafiato della costa, tra villaggi di pescatori, dune, spiagge selvagge e scogliere.


2-     Kayak!

Se il richiamo del mare è troppo forte, sappiate che il clima mite qui permette di effettuare escursioni in kayak durante tutto l’anno! Questa imbarcazione permette di osservare prospettive inesplorate, perché si possono esplorare le coste a pelo d’acqua! L’esperienza perfetta per sentirsi in armonia con l’ambiente che ci circonda!


3-     Escursione a cavallo!

In alternativa, è possibile immergersi nel paesaggio dell’isola con una passeggiata a cavallo attraverso Can Marroig, lasciandosi inebriare dall’odore di cespugli di piante aromatiche fino a raggiungere l’Estany des Peix, con la sua varietà di colori. I maneggi dell’isola organizzano escursioni e lezioni disponibili tutto l’anno per ogni età e livello.
E, se vi state chiedendo che sapore abbia il Natale su quest’isola, beh sappiate che ci sono anche i tradizionalissimi mercatini di Natale! Allestiti dal 14 al 31 dicembre quest’anno, sono incentrati su prodotti ed artigianato locale, perfetti per acquistare i regali per i propri cari (le Baleari in fatto di cibo e manifattura mi hanno conquistata più di qualsiasi altro posto visitato!)!

Insomma, io credo che si possa decidere a cuor leggero di visitare Formentera anche nel periodo autunnale, e perché no, invernale; sono sicura che quest’isola non deluderà e anzi, saprà ricompensare e stupire chi la sceglie in bassa stagione. Il solo consiglio che mi sento di darvi è quello di optare per il noleggio di un auto in questi mesi, e non del motorino. Anche se l’isola è davvero piccola, l’escursione termica tra il giorno e la notte in questo periodo dell’anno aumenta, e con il motorino rischiereste di avere troppo freddo, o peggio, di bagnarvi in caso di pioggia. L’auto invece vi permetterà di esplorare l’isola in tutta tranquillità!




0 commenti:

Posta un commento

 

Who I am?

 photo profilocompleto2_zpsnb9nfvnw.jpg

INSTAGRAM

Lettori fissi